Notizie e Appuntamenti

29 - 30 settembre 2022
Hotel NH Torino Centro, Corso Vittorio Emanuele II 104, Torino

Oltre i confini delle fragilità
Dall’esperienza di ALFa alle prospettive di lavoro di rete per un’efficace assistenza delle persone sopravvissute o a rischio tratta

Il Progetto ALFa - Accogliere le fragilità - finanziato dall'Unione Europea e dal Ministero dell'Interno - sta volgendo al termine. Avviato nel 2019, ha accolto in questi anni potenziali vittime di tratta per favorire il processo di identificazione e inviarle al sistema di accoglienza più idoneo.

In vista della conclusione di questa esperienza la Prefettura di Torino con gli enti partner ha organizzato l'evento finale “Oltre i confini delle fragilità - Dall’esperienza di ALFa alle prospettive di lavoro di rete per un’efficace assistenza delle persone sopravvissute o a rischio tratta”. Si terrà a Torino, presso l’Hotel NH in Corso Vittorio Emanuele II, il 29 e il 30 settembre 2022, ed ha l'obiettivo di presentare i risultati ottenuti dal progetto e riflettere, anche con una prospettiva europea e internazionale, su alcuni temi che hanno interrogato operatori e operatrici in questi anni di lavoro insieme: l'identificazione precoce, i meccanismi di referral, i fenomeni emergenti ed i nuovi bisogni delle persone accolte.

programma

Per partecipare è necessario compilare entro il 22 settembre il formulario al seguente link: https://forms.gle/qKJMyHFXmDyTiTib

Per maggiori informazioni: alfa@ires.piemonte.it

9 - 20 settembre 2022
Circolo del Design - via San Francesco da Paola 17, Torino
dal lunedì al venerdì, 14.00 - 19.00

Be the Boss
Self-confidence is the best outfit

La mostra espone attraverso un percorso fotografico e interattivo, ideato da Sheldon.studio, il progetto ALFa Accogliere le Fragilità, nato per supportare le potenziali vittime di tratta di esseri umani destinate allo sfruttamento.

→ Inaugurazione venerdì 9 settembre ore 18.30

Per tutte le informazioni:
sito del Circolo del Design
canale Instagram Circolo del Design
canale Facebook Circolo del Design
canale Linkedin Circolo del Design

 

ALFa è un percorso di 42 mesi, finanziato dall'Unione Europea e dal Ministero dell’Interno, che ha visto la Prefettura di Torino (capofila del progetto) collaborare insieme a 8 enti antitratta, a IRES Piemonte e a Regione Piemonte, per supportare circa 500 persone sottratte allo sfruttamento.

In mostra trovi i ritratti realizzati dalla fotografa Claudia Corrent, un’istallazione multimediale di Daniela Calisi creata tramite un processo di scrittura collaborativa insieme alle protagoniste del progetto e alcune Instax realizzate dalle stesse come pratiche progettuali, parte del percorso di integrazione per raccontare le loro esperienze, tradizioni e aspirazioni.

La mostra è realizzata in partnership con: Unione Europea, Ministero dell'interno, Prefettura di Torino, Regione Piemonte, Ires Piemonte, Associazione Liberazione e Speranza Onlus, Associazione Piam Onlus, Cooperativa Progetto Tenda, Sermig e anche con Comunità di San Benedetto al porto, Gruppo Abele, Idea Donna e Tampep.

Finalizzato a rafforzare la dimensione comunitaria dell’intervento di servizio sociale e della mediazione di comunità, il percorso è stato progettato dalla Prefettura di Torino, Ires Piemonte in collaborazione con i ricercatori e formatori professionisti di ForwardTo – Studi e Competenze per Scenari Futuri nell'ambito del progetto Capire - Formare - Agire.
Si rivolge ad assistenti sociali e mediatori/mediatrici linguistico culturali attivi nella provincia di Torino.

Calendario degli incontri:
- 14 settembre 9.00 - 13.00 | online
- 13 ottobre 9.00 - 18.00 | Sala Conferenze di IRES Piemonte (via Nizza 18, Torino)
- 19 ottobre 11.00 - 13.00 | online
- 3 novembre 9.00 - 18.00 | Sala Conferenze di IRES Piemonte (via Nizza 18, Torino)
- 9 novembre 12.00 - 13.00 | online
- 29 novembre 10.30 - 17.30 | Sala Conferenze di IRES Piemonte (via Nizza 18, Torino)
- 13 dicembre 11.00 - 13.00 | online

Iscrizioni obbligatorie attraverso il modulo online: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdL5vyF-rT-3_ly6ZqKSGab--VybS0EpLrNXknnurdBpHdiNg/viewform

Saranno riservati un posto per assistente sociale e un posto per un mediatore o mediatrice linguistico culturale per ciascun Consorzio Socio Assistenziale della provincia di Torino, secondo l’ordine delle iscrizioni.

pdflocandina

 

Guida in 4 lingue di facile consultazione rivolta agli studenti stranieri che intendono iscriversi all’università in Italia.

Si trovano indicazioni step-by-step, check-list dei documenti necessari e una sezione rivolta specificatamente ai rifugiati e a coloro che non sono in grado di produrre tutta la documentazione scolastica necessaria. Realizzata nell’ambito delle attività del progetto FAMI Destinazione comune.

La pubblicazione è disponibile nelle lingue: italiano, arabo, francese e inglese.

Scarica la Guida dello Studente in italiano
Scarica la Guida dello Studente in arabo
Scarica la Guida dello Studente in francese
Scarica la Guida dello Studente in Inglese

L’attività si svolge nell’ambito del progetto “Destinazione Comune“, iniziativa finanziata dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI) che intende realizzare percorsi integrati, multi azione e personalizzati per la piena partecipazione e l’inclusione socio-economica (casa, lavoro) e socio-culturale (socializzazione, in-formazione, sensibilizzazione) dei titolari di protezione internazionale nella regione Lazio.

Il progetto Buona Terra esprime la sua vicinanza alla famiglia di Dembele Moussa, morto lo scorso 11 luglio 2022 mentre lavorava in un'azienda agricola nel Comune di Revello.

E' attiva una raccolta fondi per sostenere le spese per il rimpatrio della salma e per supportare la famiglia.

pdfScarica il comunicato con tutte le informazioni

Il progetto F2L ha lo scopo di connettere tutte quelle organizzazioni che lavorano nei sistemi di asilo, nei programmi di integrazione e nel supporto alle vittime della tratta in Italia, Grecia e Polonia. L’obiettivo è quello di aumentare le capacità sia degli operatori del settore, che delle reti pubbliche e private, nell’ identificazione dell’e-trafficking, la tratta umana online, fornendo loro informazioni aggiornate e accessibili.

La piattaforma didattica Free2Link è nata in risposta alle esigenze di formazione dei professionisti del settore, è aperta a tutte e tutti coloro che vogliano approfondire questa tematica (report)

Tutti i materiali di formazione sono disponibili sulla piattaforma online F2L, ed includono 3 moduli formativi, le guide aperte e i quiz di autovalutazione.

Tra le risorse a disposizione:

La definizione ed il quadro giuridico della tratta degli esseri umani
E-trafficking: una panoramica criminologica sulla digitalizzazione della tratta di esseri umani
Strumenti operativi per la prevenzione e l'identificazione precoce delle potenziali vittime dell’e-trafficking
Aspetti psicosociali nel processo di identificazione e supporto delle vittime di tratta/e-trafficking

Free2Link è un progetto biennale co-finanziato dal Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell'Unione Europea (2014-2020) per combattere l’e-trafficking di donne e ragazze. Il progetto è implementato da Progetto Tenda (Italia), DRC Grecia, LABC (Italia) e CWEP (Polonia) - un team di organizzazioni europee esperte in diritti umani, tratta e tecnologia dell'informazione.

 


­

6 luglio 2022 ore 19:00
Casa del Quartiere di San Salvario
Via Morgari 14 - Torino

 

Si inaugura il Progetto Scienza Migrante, con l’Aperitivo Migrante, il primo di una serie di aperitivi scientifici, culturali e linguistici, che avranno cadenza mensile e saranno itineranti nelle Case del Quartiere di Torino. Sarà l’occasione per incontrare i protagonisti dei nostri racconti e scoprire le loro storie e la cultura dei loro paesi di provenienza.
Il progetto nasce dall’idea di contribuire al dibattito pubblico sul tema dell’immigrazione e dell’inclusione da un punto di vista diverso, partendo da racconti di scienza che hanno come protagonisti coloro che sono emigrati dai loro paesi di origine in Italia, portandosi dietro un bagaglio culturale e di sapere scientifico spesso poco noto o inespresso.
pdflocandina

 

Per ulteriori informazioni
Visita il sito scienzamigrante.unito.it
Contatti: scienzamigrante@unito.it

Instagram e Facebook: @scienzamigrante

 

30 giugno e 1 luglio 2022 ore 9:00-18:00
Sala Conferenze OMCEO, Corso Francia 8 - Torino
Prevenzione e contrasto delle mutilazioni genitali femminili - un approccio plurale alla tutela delle minori migranti

Corso di formazione organizzato nell'ambito del progetto P-ACT (Percorso di Attivazione Contro il Taglio dei diritti) rivolto a professionisti del mondo sanitario, educativo, sociale e legale.

Iscrizioni entro il 27 giugno 2022 a questo link

pdfSave the date

pdfProgramma dettagliato

Progetto Capire Formare Agire, della Prefettura di Torino, in collaborazione con i progetti Mediato, Sofia e SA.M.MI

30 giugno 2022 ore 14:30-17:30

Tavola Rotonda on -line

UOMINI E VIOLENZA SUBITA. Come ripensare ascolto e accoglienza 

Parteciperanno:

Marcello Musìo - formatore del percorso rivolto a operatori/trici
Roberto Bertolino - Associazione Frantz Fanon
Cristina Zavaroni e Alessandro Pacco - Associazione Mamre
Giorgio Gallino e Francesco Gallo - ASL Città di Torino

Modera:
Donatella Giunti - Prefettura di Torino

 

Cerca

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search