Notizie e Appuntamenti

milleeunafamigliaAl via il percorso di formazione "Le Mille e una famiglia: strumenti integrati tra operatori sociali e mediatori interculturali per il sostegno alla genitorialità". Organizzato dalla Provincia di Torino nell'ambito  del “Piano provinciale delle politiche sociali e di parità ”2012-2013, il percorso è rivolto agli operatori sociali degli Enti gestori dei Servizi Sociali ed ai mediatori interculturali che lavorano sul territorio provinciale. 

 

 

pdfscarica il programma

docscarica il modulo di iscrizione

iscrizioni entro il 3 novembre 2014

leonemoressa17 ottobre 2014 ore 10:00

Università degli studi di Milano
Dipartimento di Economia - Sala Lauree, Via Conservatorio 7 - Milano

 

L'operazione "Mare Nostrum" è stata avviata il 18 ottobre 2013, pochi giorni dopo il naufragio di Lampedusa, con l'obiettivo di fronteggiare l'emergenza umanitaria in corso nel canale di Sicilia. Ad un anno dall'avvio dell'operazione, la FONDAZIONE LEONE MORESSA tenta di tracciare una panoramica dell'immigrazione in Italia, osservandone mutamenti e tendenze.

Convegno di presentazione del Rapporto Annuale 2014 sull’Economia dell’Immigrazione 

pdfscarica il programma

 

presenza centriE’ on line sul sito del Ministero dell’Interno la situazione aggiornata al 30 settembre sulle presenze dei migranti nei Centri di accoglienza del territorio italiano.
I dati, elaborati dal Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione e aggiornati con cadenza mensile, hanno l’obiettivo di fornire un quadro della presenza dei migranti nelle diverse strutture di accoglienza sul territorio italiano.
Attraverso grafici, tabelle e mappe è illustrata, in maniera sintetica, la distribuzione dei migranti per province e regioni e la collocazione dei Centri di identificazione ed espulsione (Cie) e dei Centri governativi per richiedenti asilo (Cara, Cpsa, Cda) in Italia.

 

 

Schermata 10-2456932 alle 15.56.41Schermata 10-2456932 alle 15.56.559 ottobre 2014 ore 17.30
Sala conferenze IRES Piemonte
via Nizza 18 - Torino 
Come raggiungerci: Metro: M1 - Fermata Marconi; Autobus: 18, 67 - Fermata Marconi    


Incontro: QUALE FUTURO PER LE SECONDE GENERAZIONI?

I giovani di origine straniera crescono. Anche in Italia è tempo di cominciare ad approfondirne le carriere scolastiche, gli orientamenti del post-diploma, le caratteristiche degli inserimenti lavorativi. Le scelte e gli esiti dei percorsi sono distanti da quelle dei coetanei di origine italiana? Esistono delle differenze per gruppi di appartenenza?

Ottobre africano

Lunedì, 29 Settembre 2014

ottobreafricano1- 15 ottobre 2014 - Torino
Ottobre Africano Torino è la prima edizione a svolgersi nel capoluogo piemontese dell'omonimo Festival, inaugurato a Parma undici anni fa su iniziativa di Le Réseau, associazione di prom ozione sociale nata per favorire la reciproca conoscenza e collaborazione fra immigrati e italiani, e promuovere una convivenza fondata sul rispetto, la comunicazione, lo scambio culturale. Il Festival, che si è aggiudicato nel 2013 l’Africa-Italy Excellence, il premio dedicato ai migliori eventi africani in Italia, a Torino coinvolgerà scrittori, professionisti e artisti africani che animeranno conferenze, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, incontri, concerti, attività nelle scuole, momenti di dibattito e riflessione.

pdfprogramma


Ottobre africano (2)

Lunedì, 29 Settembre 2014

ottobreafricano1- 15 ottobre 2014 - Torino
Ottobre Africano Torino è la prima edizione a svolgersi nel capoluogo piemontese dell'omonimo Festival, inaugurato a Parma undici anni fa su iniziativa di Le Réseau, associazione di prom ozione sociale nata per favorire la reciproca conoscenza e collaborazione fra immigrati e italiani, e promuovere una convivenza fondata sul rispetto, la comunicazione, lo scambio culturale. Il Festival, che si è aggiudicato nel 2013 l’Africa-Italy Excellence, il premio dedicato ai migliori eventi africani in Italia, a Torino coinvolgerà scrittori, professionisti e artisti africani che animeranno conferenze, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, incontri, concerti, attività nelle scuole, momenti di dibattito e riflessione.

pdfprogramma


Schermata 09-2456919 alle 17.31.00Sono disponibili le versioni on-line delle pubblicazioni: "Dalla mediazione all'inclusione" e  "Minori stranieri e diritto all'istruzione e alla formazione professionale - Sintesi della normativa vigente e delle indicazioni ministeriali" prodotte nell'ambito del progetto "In.Media.Res - Integrazione Mediazione Responsabilità" FEI 2012 - Azione 5/2012 - PROG.103507 - CUP E15F12000190007. Obiettivo principale di InMediaRes (concluso a giugno 2014) era quello di superare le difficoltà di inserimento e di inclusione scolastica dei minori con cittadinanza di Paesi terzi di recente arrivo o che necessitino di sostegno nel loro percorso di istruzione e di costruzione di un'identità. Il progetto si è svolto durante l'anno scolastico 2013/2014 e ha preso come territorio di riferimento la provincia di Torino (alcuni quartieri del capoluogo per il sostegno diretto ai neo arrivati). Il progetto si proponeva, inoltre, di porre le basi per superare la concezione della mediazione interculturale come mera prestazione, linguistica e/o culturale, considerandola invece un processo che coinvolge diversi soggetti, e che ha come fine quello di ampliare le capacità d'inclusione nella comunità di accoglienza. Altri materiali relativi al progetto sono disponibili sul Portale Mediato nella sezione dedicata al progetto.

 

enaipPer il nuovo anno formativo 2014-2015 l’En.A.I.P. di Cuneo organizza un corso per mediatore interculturale.
Requisiti: Essere cittadino straniero co nresidenza da almeno due anni in Italia in possesso del diploma di Scuola Media Secondaria o Laurea (tradotti e asseverati se conseguiti nel paese d'origine) 

per informazioni e iscrizioni  CSF En.A.I.P. CUNEO – C.so Garibaldi n.13 – 12100 Cuneo (CN) Tel. 0171/693605 – fax 0171/64479 – csf-cuneo@enaip.piemonte.itwww.enaip.piemonte.it 

pdfscheda sintetica 

 

 

aiccre“Per una politica europea di asilo, accoglienza e immigrazione” è il titolo di un documento di indirizzo politico discusso e approvato dalla Direzione nazionale AICCRE del 28 aprile 2014. I suoi contenuti sono il frutto di più incontri seminariali, condotti nel corso del 2013 dalla Federazione piemontese dell’AICCRE in collaborazione con il CIE, il Co.Co.Pa., il MFE e la Consulta europea del Consiglio regionale del Piemonte. Il documento esprime un forte richiamo all’urgenza di risposte politiche da parte dell’UE e di nuovi approcci da parte del Governo italiano, al fine di garantire un’efficace e sensibile protezione e integrazione sociale per i migranti nei contesti locali di accoglienza nel rispetto dei principi sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’UE e delle Carte a cui questa si richiama. (fonte AICCRE)

pdfscarica il documento

Cerca

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search