Novità Legislative

A seguito delle decisioni del Consiglio Europeo del 14 e 22 settembre 2015, l’Italia ha presentato una propria tabella di marcia (Roadmap) nell’ambito della quale sono stati individuati gli hotspots (aree di sbarco attrezzate) in territorio italiano, quali Lampedusa, Pozzallo, Porto Empedocle e Trapani, dove saranno assicurate le operazioni di…
Lo ha affermato la Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 19201 del 28 settembre 2015 stabilendo che il Giudice di Pace, ai sensi della Direttiva 2008/115/CE, è tenuto a valutare, oltre ala legittimità del provvedimento di espulsione presupposto anche le sussistenza di ragionevoli prospettive di rimpatrio. Nel caso in cui non…
La Camera ha approvato le modifiche alla L. 91 del 1992 che introducono importanti novità sulle modalità di acquisto della cittadinanza italiana. In primo luogo, la cittadinanza italiana sarà riconosciuta ai minori nati in Italia da genitori stranieri, almeno uno dei quali titolare di permesso di soggiorno UE per soggiornanti…
Con la Circolare del 30 settembre 2015, il Ministero dell’Interno ha fornito nuovi chiarimenti in relazione alla fase di verifica dell’adempimento dell’accordo di integrazione. In particolare, il Ministero ha confermato che nel caso in cui al termine del periodo totale di validità dell’accordo di integrazione (due anni + un anno…
Dal 24 settembre 2015 i rifugiati ed gli apolidi, nonché gli stranieri che non possono ottenere il passaporto da parte delle loro Autorità governative, saranno muniti di titolo di viaggio elettronico. Si tratta di un nuovo tipo di documento, composto da 32 pagine, più sicuro e difficilmente falsificabile, dotato di…
Con la sentenza n. 4199 dell’8 settembre 2015, il Consiglio di Stato ha stabilito importanti principi in tema di diritto all’informazione a favore del richiedente asilo. In particolare nella sentenza si afferma che le garanzie partecipative connesse alle procedure di riconoscimento della protezione internazionale non possono subire deroghe e devono…
Con la Sentenza n. C-309/2014 del 2 settembre 2015, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha affermato che il contributo attualmente richiesto per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno è troppo elevato e tale da limitare l’esercizio dei diritti tutelati dalla Direttiva n. 2003/109 che prevede il…
Con la Circolare n. 4621 del 27 agosto 2015, il Ministero dell’Interno ha chiarito che, in mancanza di una specifica disposizione in proposito, non è consentita la conversione del permesso di soggiorno per motivi religiosi in permesso di soggiorno per lavoro autonomo o per lavoro subordinato. Ciò in quanto il…
La Corte di Cassazione, con la sentenza n.15632 del 22 luglio 2015, torna sulla questione della tutela dei legami familiari al momento dell’adozione del decreto di espulsione in ossequio dell’art. 8 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo. La sentenza ribadisce che l'interpretazione delle norme interne deve essere sempre orientata ai…

Search