Novità Legislative

Con la Delibera del 16 marzo 2015, la Giunta Regionale del Piemonte ha stabilito, in esecuzione delle “Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l’assistenza sanitariaalla popolazione straniera da parte delle Regioni e Province Autonome italiane” contenute nell’Accordo del 20 dicembre 2012, l’iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale ai…
Con la Circolare del Ministero dell’Interno del 17 marzo 2015 n. 1653, il Ministero dell’Interno ha fornito alcune indicazioni operative sulla gestione della verifica degli accordi di integrazione in scadenza, anche con riferimento agli accordi già prorogati di un anno. In particolare il Ministero ha fornito un elenco di titoli…
Il 20 marzo è entrato in vigore il D.P.R. n. 21 del 12 gennaio 2015 con il quale vengono disciplinati importanti aspetti relativi alla presentazione della richiesta di protezione internazionale, all’esame della richiesta ed alla decisione finale nonché alla tutela giurisdizionale garantita al richiedente. Nel decreto si stabiliscono inoltre criteri…
Il Tribunale di Torino, con l’ordinanza del 3 marzo 2015, ha accolto il ricorso presentato da un cittadino somalo che dal 2011 attendeva il rilascio del visto per ricongiungimento familiare in favore della moglie e dei suoi figli minori. Il Giudice ha ritenuto che, pur in presenza di alcune difficoltà…
Il Consiglio di Stato con la sentenza n. 390 del 28 gennaio 2015 ha confermato come non ci sia differenza di trattamento tra il permesso di soggiorno rilasciato al coniuge o al parente del cittadino italiano e quello rilasciato al familiare di cittadino non comunitario ai sensi dell’art. 30 del…
Con la sentenza del 29 gennaio 2015, il Tribunale di Milano ha ritenuto di accogliere il ricorso presentato avverso il diniego della cittadinanza al diciottesimo anno di età da un giovane nato in Italia iscritto all’anagrafe solo all’età di due anni. Ciò in quanto i genitori del richiedente avevano ottenuto…
Con la Circolare del 27 gennaio 2015 il Ministero dell’Interno ha chiarito che i titolari di protezione internazionale non sono tenuti al pagamento del contributo per il rilascio del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo. Coloro che avessero già provveduto al versamento hanno diritto di ottenere il…
Con circolare del 16 gennaio 2015, il Ministero dell’Interno ha diffuso alcune novità in tema di Ritorno Volontario Assistito (RVA) in particolare sul progetto RIRVA Rete Italiana per il Rimpatrio Volontario Assistito. Il progetto prevede una serie di azioni e strumenti per favorire il RVA dei cittadini dei paesi terzi…
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia, con la sentenza n. 128 del 14 gennaio 2015, ha statuito l’importante principio in base al quale il permesso di soggiorno CE per lungo soggiornanti non può essere revocato per la sopravvenuta mancanza di reddito da parte del cittadino straniero. Come è noto…

Search