Flag of Europe completo

mlps

MinisteroInterno

FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020

Obiettivo Specifico 2. Integrazione/Migrazione legale- Obiettivo Nazionale ON 2 – Integrazione/Migrazione legale – Autorità Delegata - PROG-2413

Pensare Prima al Dopo è un progetto per favorire l’inclusione socio-lavorativa delle cittadine e dei cittadini stranieri di paesi terzi. Affronta bisogni specifici con percorsi individualizzati e dedica un’attenzione particolare a chi si trova in situazioni di svantaggio.

target

Cittadini di paesi terzi in particolare titolari di protezione internazionale, umanitaria e speciale

offerta

Informazione orientativa, presa in carico nel sistema regionale, percorsi di profilazione innovativi sulle competenze, conoscenze e abilità possedute Identificazione e validazione delle competenze, accompagnamento al riconoscimento dei titoli di studio Laboratori di prova mestiere e sensibilizzazione delle imprese

target

Operatori/trici dei Centri per l’Impiego e dei CPIA, Mediatori interculturali, Case Manager, Imprese, Agenzie di Formazione Professionale

target

Le attività saranno realizzate in 5 aree territoriali della Regione Piemonte: Torino, Cuneo, Asti-Alessandria, Novara-Verbano-Cusio-Ossola, Biella-Vercelli

Obiettivi

> Rafforzare le politiche e i servizi strutturali per il lavoro. I Centri per l’Impiego verranno potenziati per favorire l’accesso a servizi individualizzati pensati per un target differenziato di utenza;

 

> Migliorare l’implementazione delle misure di politica attiva del lavoro a favore dei beneficiari e dei territori;

> Coinvolgere le imprese del territorio, promuovere l’incontro domanda e offerta di lavoro per persone che hanno minore accesso a reti sociali per trovare opportunità di lavoro.

 

> Arricchire il bagaglio di competenze e opportunità di ogni persona al fine di favorirne un migliore inserimento lavorativo;

Per saperne di più

Locandina

locandina

Volantino

locandina

Scheda di dettaglio

locandina

Attività

Materiali

    Guide Brefe 1 e Brefe 2 e Manuale Brefe 3
    29/01/2021

    Nell'ambito del PROGETTO ERASMUS+ BREFE: BOOSTING REFUGEES’ ACCESS TO EMPLOYMENT nel 2019 e 2020 Ceipiemonte ha realizzato attività di indagine, mappatura e co-progettazione di pratiche e strumenti per inserire in azienda lavoratori con esperienza migratoria e valorizzare le diversità culturali.

    Sono state coinvolte oltre 40 aziende e 40 enti del territorio con cui confrontare testimonianze, problemi e soluzioni. Ad arricchire il lavoro hanno contribuito i partner di progetto in Danimarca, Francia e Spagna

    Da questo lavoro sono nate 3 guide, scaricabili gratuitamente.
    Brefe1

     

    Le Guide Brefe 1 e Brefe 2 contengono linee guida, idee, suggerimenti e strumenti pratici ad uso di operatori, formatori, orientatori e insegnanti di italiano per favorire il rapido inserimento di cittadini non-UE nel mercato del lavoro.

    pdfscarica la Guida Brefe 1

    pdfscarica la Guida Brefe 2

     
    brefe3

    Il Manuale Brefe 3 contiene metodi, strumenti e testimonianze pratiche ad uso delle imprese per favorire inserimenti efficaci di lavoratori stranieri.

    pdfscarica il Manuale Brefe 3

     

     

     

    Il progetto BREFE (2018-1-FR01-KA204-047664) è finanziato col supporto della Commissione Europea.
    Partner di progetto: Greta du Velay, Francia www.velay.greta.fr, Ceipiemonte Scpa, Italia (www.centroestero.org), Foreningen Nydansker, Danimarca www.foreninen-nydansker.dk, Solidaridad sin fronteras www.ssf.org.es.

    Sito di progetto: www.brefe.eu.

     

  • Guida alle imprese per l'inserimento lavorativo dei rifugiati
    07/05/2020

    La guida è indirizzata ai datori di lavoro, ai responsabili delle risorse umane, ma anche ai consulenti del lavoro, ai centri per l'impiego, alle agenzie per il lavoro e agli operatori delle organizzazioni del Terzo Settore che si occupano di orientamento e inserimento lavorativo di richiedenti asilo e rifugiati.

    Si inserisce tra le azioni del progetto FAMI PRIMA - PRogetto per ’Integrazione lavorativa dei MigrAnti ‘Pensare prima al Dopo’, con capofila la Regione Piemonte e partner Agenzia Piemonte Lavoro e IRES Piemonte, cui aderisce l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) che ha l'obiettivo di favorire l’inclusione socio-lavorativa dei rifugiati e dei cittadini di paesi terzi con una pluralità di interventi, tra cui il coinvolgimento delle imprese del territorio e la promozione dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro per persone, come i richiedenti asilo e i rifugiati, che hanno minore accesso a reti sociali e quindi maggiori difficoltà a trovare un impiego.

    pdfGuida alle imprese per l'inserimento lavorativo dei rifugiati (alta risoluzione)

    pdfGuida alle imprese per l'inserimento lavorativo dei rifugiati (bassa risoluzione)

  • Presentazione Slide Giornata di Formazione giuridica e creazione di network territoriali
    01/10/2019

    19 settembre 2019 ore 10 – 16.30 presso la Sala Conferenze – IRES Piemonte via Nizza 18 – Torino

    Incontro che si è tenuto il 19 settembre 2019 presso Ires Piemonte.
    Formazione  rivolta a  mediatori interculturali, case manager e referenti immigrazione dei Centri per l’Impiego del Piemonte, impegnati nel progetto PENSARE PRIMA AL DOPO, e agli animatori dei nodi di rete del progetto PETRARCA.


    La mattinata  è stata  dedicata agli aggiornamenti in materia di protezione internazionale e immigrazione in seguito alle novità
    introdotte dalla Legge 132/2018 (cosiddetta Legge Immigrazione e Sicurezza)
    a cura di Asgi – Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione
    slides

     

Eventi

Chi Siamo

Capofila

regione piemonte

Partner di progetto

ires logo              APL

 

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search