Vittime di tratta

Quante vittime di tratta accolte in Piemonte hanno presentato richiesta d'asilo nel 2020?

L'80% delle persone identificate come vittime di tratta e/o di grave sfruttamento in Piemonte ha presentato richiesta di protezione internazionale durante il 2020.

Per quanto riguarda il contesto nazionale, la percentuale si assesta al 53%. La tendenza è in continuità con gli anni precedenti, sebbene il 2020 abbia visto un notevole calo delle persone identificate come Vdt dovuto alla crisi sanitaria da Covid-19. Nel quadro dei flussi migratori misti, si sono manifestate profonde interconnessioni tra il fenomeno della tratta e i percorsi migratori dei richiedenti asilo, e la richiesta d’asilo si è affermata quale principale canale di accesso per le vittime nel nostro Paese. Analizzando le tipologie dei titoli di soggiorno in possesso delle vittime di tratta, la richiesta d’asilo appare sempre come un canale preferenziale rispetto al permesso di soggiorno “casi speciali” (c.d. art.18) che risulta essere meno appetibile dal punto di vista della durata e della sua conversione.

 

pdfda 10 Numeri sulla TRATTA in Piemonte

Approfondimenti

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search