Home
22 | 10 | 2017
ITALIANO PER STRANIERI PDF Stampa E-mail

Nell’ambito degli interventi che la Regione Piemonte promuove a favore dell’integrazione dei cittadini stranieri, un riguardo particolare è dedicato alla tematica della conoscenza della lingua italiana, della cultura e dei principi fondamentali di convivenza dell’ educazione civica.

Tali interventi sono sostenuti attraverso il Piano Regionale Integrato dell’Immigrazione e vengono attuati attraverso la collaborazione con le province piemontesi.

Da questo anno, l’obiettivo della “valorizzazione della diffusione della lingua a della cultura italiana” è divenuto un obiettivo prioritario, sulla cui base indirizzare le attività in materia di immigrazione nel territorio regionale.

In continuità con il percorso di collaborazione avviato da alcuni anni dalla Regione Piemonte con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali,  mediante la sottoscrizione di accordi con il Ministero, sono stati realizzati diversi progetti volti a migliorare l’integrazione degli stranieri.

Nell’ anno 2006-2007 l’accordo con il Ministero prevedeva l’attuazione di una serie di interventi volti a favorire l’apprendimento della lingua italiana a favore di ragazzi/e della scuola secondaria di secondo grado, delle classi terze della scuola secondaria di primo grado e a studenti del primo anno di Università, denominato “Conoscere l’italiano per studiare".

Nell’ anno 2007-2008 a seguito dell’accordo con il Ministero è stato realizzato il progetto "Italiano, parliamone!"finalizzato, sempre, alla realizzazione di interventi volti a favorire l’apprendimento della lingua italiana, ma a favore di adulti regolarmente presenti in Italia, con particolare riguardo alle donne.

In entrambi i progetti, la Regione ha contribuito alla realizzazione degli interventi, cofinanziando l’iniziativa e intervenendo nella programmazione e coordinamento delle azioni realizzate, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.

In un percorso di continuità quindi, anche per l'anno 2010/2011 la Regione intende mettere  a disposizione strumenti volti all’integrazione sociale, prevedendo sulla base delle linee del nuovo Accordo sottoscritto tra Regione Piemonte e Ministero del Lavoro, della Salute e delle politiche Sociali, corsi di lingua italiana che verranno organizzati gratuitamente a favore di adulti e minori extracomunitari presenti regolarmente sul territorio regionale, con particolare attenzione per i minori di recente immigrazione e le donne.

ANNO 2008 - 2009

italiano_parliamone

 

ITALIANO, PARLIAMONE!
Corsi gratuiti di lingua italiana per adulti stranieri