Notizie e Appuntamenti

A partire da quanto emerso all’interno del percorso formativo tenuto nell'ambito del progetto InterAzioni in Piemonte 2, sono stati prodotti "I must have della mediazione nelle scuole”: alcune flash cards, con parole chiave e spunti importanti per chi si occupa di questo tema nel proprio lavoro. Sono state realizzate anche due pillole video in cui i formatori discutono alcune metafore comunemente utilizzate per definire la mediazione: matassa e apriscatole, ponte e mappamondo.

pdfscarica le flash cards

guarda il video Ponte e mappamondo

guarda il video Matassa e apriscatole

Il percorso formativo ha coinvolto insegnanti, mediatori e operatori attivi in diverse organizzazioni e contesti scolastici piemontesi ed è stato pensato per mettere insieme punti di vista e approcci differenti sulle tematiche connesse all'inclusione delle famiglie e degli alunni con background migratorio.

La metodologia utilizzata nella formazione è stata quella delle comunità di pratica. Il gruppo di lavoro misto ha lavorato insieme per condividere esperienze, metodi e tecniche di intervento, analizzando elementi di successo ma anche criticità ricorrenti e incidenti di percorso, al fine di ricavare idee e indicazioni operative relative alla mediazione in ambito scolastico che fossero utili e trasferibili in tutti i contesti.

Il corso si è articolato in 5 appuntamenti online tra Maggio e Novembre 2020.

Partecipanti: insegnanti, mediatori e operatori facenti capo ai seguenti enti: APS Social Domus, CISS di Borgomanero, CFIQ, CISAS Santhià, Consorzio Monviso Solidale, Coop. Atypica, Coop. ORSO, Diaconia Valdese, Fond. Piazza dei Mestieri, IC Saluzzo, IC Alba, IC Bellini, IC Carmagnola 2, IC Gozzano, IC Luserna S.Giovanni, ICS Onlus, IC Valle Mosso-Pettinengo.

Formatori - Cooperativa CODICI di Milano:

Daniele Brigadoi Cologna - sinologo e sociologo delle migrazioni, insegna lingua e cultura cinese all’Università dell’Insubria e ha una lunga esperienza come mediatore linguistico-culturale

Laura Boschetti - dottoressa di ricerca in sociologia, si occupa di valutazione d'impatto e di formazione

Pubblicato in Materiali

Martedì 9 marzo - 15.30 - 17.30
continua il ciclo di formazione rivolto ad assistenti sociali, operatori del pubblico e del privato sociale di approfondimento sulle comunità Rom e Sinti.

Il percorso formativo si inserisce nell'ambito del progetto Latcho Drom - Fighting against anti-gypsys through training of professionals and empowerment of Roma communities di cui l'Ass. Papa Giovanni XXIII è capofila.

Programma

Calendario

Iscrizioni

 

Lunedì 8 marzo ore 16.30 - 18.00

Il protagonismo femminile delle giovani musulmane

Introduce e modera
Roberta Ricucci - UniTo, Dipartimento di Culture, Politica e Società, Progetto Primed

Fatima Ezzahra El Ghabri - Associazione multiculturale di volontariato “Dawa”
Hind Lafram - Stilista del primo marchio per donne musulmane made in Italy
Fedoua El Attari - Studentessa di Architettura, PoliTo, Associazione EquiLibri d’Oriente, Circolo dei Lettori di Torino
Marwa Mahmoud - Consigliera comunale del Comune di Reggio Emilia
Giulia Maria Cavaletto - Sociologa, già Consigliera di parità della Regione Piemonte

Per accedere all'evento cliccare qui

Per informazioni: altaformazione.primed@unito.it

pdflocandina

Obiettivo: migliorare i livelli di programmazione, gestione ed erogazione dei servizi pubblici ed amministrativi rivolti ai cittadini di Paesi terzi.

Attività: Le attività prevedono un'analisi delle problematiche che gli operatori pubblici incontrano nel rapporto con i cittadini di Paesi Terzi per costruire percorsi formativi efficaci; la preparazione, predisposizione degli strumenti, erogazione della formazione verranno realizzate in collaborazione con associazioni di migranti.
Tra le principali attività:
- formazione giuridica - formazione frontale e laboratori per l’analisi di casi studio;
- formazione socio-antropologica - approfondimenti sui paesi di provenienza con formazioni frontali, laboratori e incontri di sensibilizzazione;
- formazione a distanza;
- Summer school;
- Costruzione di reti di governance attraverso l’analisi trasferimento di buone pratiche tra servizi diversi (attività di ricerca, momenti di confronto tra operatori e summer school)

Periodo: Giugno 2019 – Dicembre 2021 (prorogato a Giugno 2022)

Fonte di finanziamento: Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020

Capofila: Regione Piemonte

pdfscheda di progetto

Pubblicato in Progetti

Cerca

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search