Prestazioni sociali e INPS

A chi spetta la carta acquisti ordinaria?

Spetta ai nuclei familiari in cui vi sia un componente ultrasessantacinquenne o un minore di età inferiore a tre anni, con determinati limiti di reddito stabiliti annualmente dall’INPS.
È una carta di pagamento elettronica per sostenere i soli nuclei familiari in condizioni di disagio economico, riconosciuta a:

  • cittadini italiani e comunitari;
  • familiari di cittadini UE (così secondo l’art. 1 c.216 L. 147/13 e DM Min. Economia e Finanze 3.2.14);
  • titolari di permesso di lungo periodo;
  • titolari dello status di rifugiato politico e di protezione sussidiaria (non previsti da circolari INPS, ma presenti nel modulo).

Sono quindi esclusi gli altri stranieri protetti dal diritto comunitario, in particolare i titolari di permesso unico lavoro. In relazione a dette esclusioni vale quanto esposto a proposito del REI.
La misura è destinata ad essere man mano sostituita dal REI.

Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search