Vota questo articolo
(0 Voti)

Al compimento del diciottesimo anno, il figlio ancora a carico dei genitori può rinnovare il permesso di soggiorno per motivi familiari?

La Direttiva del Ministero dell’Interno Prot 17272/7 del 28 marzo 2008 ha chiarito la questione in senso positivo. Può accadere, infatti, che il giovane regolarmente soggiornante con permesso di soggiorno per motivi familiari, al compimento della maggiore età, non sia in grado di soddisfare i requisiti richiesti per il rinnovo/conversione previsto dall’art. 32 D.lgs. 286/98 (permesso di soggiorno per motivi di studio, di accesso al lavoro, subordinato o autonomo, per esigenze sanitarie o di cura) ma continui a vivere in famiglia a carico dei genitori.
Nel caso in cui il genitore soddisfi le condizioni di reddito e di alloggio richieste per il ricongiungimento familiare dal comma 3 dell’art. 29 D.Lgs. 286/98, il figlio maggiorenne potrà ottenere il rinnovo del proprio titolo di soggiorno per la stessa durata di quello del genitore.
Tali considerazioni si allineano alla prevalente giurisprudenza della Corte di Cassazione che ha più volte precisato l’obbligo dei genitori al mantenimento del figlio che, seppur maggiorenne, rimanga nell’abitazione dei genitori e non abbia ancora raggiunto una propria indipendenza economica.

Letto 1908 volte
Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search