Vota questo articolo
(0 Voti)

Può presentare la domanda di assegno di maternità del Comune una madre italiana residente all’estero (AIRE) al momento del parto?

No, in quanto la madre - sia essa cittadina italiana, comunitaria o extracomunitaria in possesso di carta di soggiorno - deve essere residente in Italia al momento della nascita del figlio secondo quanto disposto al comma 3 dell'art. 10, D.P.C.M. 452/2000. Pertanto l'assegno non può essere concesso neanche qualora la quale trasferisca in Italia la propria residenza entro sei mesi dalla nascita del figlio. (fonte INPS)

Letto 1283 volte Ultima modifica il Venerdì, 25 Luglio 2014 12:12
Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search