Vota questo articolo
(0 Voti)

I coniugi aventi cittadinanza straniera possono avviare la procedura di separazione in Italia?

Si, due coniugi stranieri di cui almeno uno residente in Italia, possono avviare la procedura di separazione o di scioglimento del matrimonio avanti al Giudice Italiano,  sia nel caso in cui il matrimonio sia stato celebrato in Italia sia nel paese di origine. In base all’art. 31 della L. 218/1995 la legge applicabile è quella comune dei coniugi o, in mancanza, la legge dello Stato nel quale la vita matrimoniale risulta prevalentemente localizzata.

Letto 2888 volte Ultima modifica il Venerdì, 11 Aprile 2014 11:31
Iscriviti alla nostra newsletter:
Joomla Extensions powered by Joobi

Search